Percorsi

Tour da Sulmona a Rocca Pia, Cuore d’Abruzzo – Rete di Itinerari Cicloturistici.

By 8 Ottobre 2021Ottobre 26th, 2021No Comments
  • Lunghezza (km): 49.20
  • Dislivello (m): 750
  • Difficoltà: media
  • Durata (ore): 3

Itinerario: Sulmona – Pettorano sul Gizio – Rocca Pia.


Descrizione: L’itinerario, quattordicesimo tour dei quattordici della Rete di Itinerari Cicloturistici Cuore d’Abruzzo, parte dall’Abbazia di Santo Spirito a Morrone, casa madre dell’ordine dei Celestini e ci porta nelle antiche vie del centro storico di Sulmona, da sempre capoluogo dei Peligni. Tra le vie principali ed i suoi intricati vicoli si ripercorre la millenaria storia della città attraverso mosaici romani; le chiese, l’acquedotto, le mura e le porte medievali. E ancora fontane, cortili e palazzi nobiliari rinascimentali, le chiese ed i palazzetti barocchi, le case e gli edifici in stile liberty. Inebriati dal profumo dell’antica fabbrica di confetti si attraversano le campagne a sud di Sulmona che conducono al borgo di Pettorano sul Gizio, ricco di arte, storia, cultura e tradizioni tramandate per secoli, tra il profumo di polenta, il fruscio delle fredde acque del fiume Gizio, lo sbuffare del treno della “Transiberiana d’Abruzzo” ed i fitti boschi habitat naturale dell’orso marsicano. Pedalando immersi tra natura e storia lungo la vecchia via Napoleonica, si giunge in un paese da fiaba: Rocca Pia incastonata tra i monti in una piccola valle definita un tempo “oscura”. Attraversando le strette vie del borgo sembra quasi di essere catapultati indietro nei secoli, tra gli odori che vengono fuori dalle case, la legna accatastata sotto le scale delle abitazioni ed il bianco fumo che si alza denso dai comignoli. Un “Piccolo Mondo Antico” Abruzzese.


Cuore d’Abruzzo – Rete di itinerari Cicloturistici.


Nel cuore d’Abruzzo, a metà strada tra Roma e Pescara, nel cuore dell’Abruzzo, c’è una terra ancora da scoprire. Un territorio che comprende 27 comuni, interseca tre grandi parchi, due nazionali – il Parco Nazionale della Majella e il Parco Nazionale d’Abruzzo – e uno regionale, il Parco Regionale del Sirente Velino. Area ricca di storia, eventi, attività legate al tempo libero e allo sport, bellezze naturali e architettoniche, ad un’ora e cinquanta minuti da Roma e a poco più di cinquanta minuti da Pescara. Territorio che grazie al progetto Cuore d’Abruzzo promosso dal Comune di Sulmona in collaborazione con i comuni del territorio e realizzato da Fondazione Symbola, oggi è a portata di bici. Quattordici itinerari, per una lunghezza di circa 1.000 km, aventi come centro l’Abbazia Celestiniana, percorsi che sono stati testati, classificati e certificati da Federciclismo, georeferenziati e resi fruibili su piattaforme specializzate per ciclisti professionisti quali e oggi anche sulla piattaforma di promozione turistica della Regione Abruzzo. Pedalando con lentezza assaporerete e vivrete l’autenticità dei suoi comuni e la bellezza della sua natura. Sostando lungo i sui percorsi potrete assaporare il vino e la gastronomia regionale, vivrete la tradizione locale, ammirerete i meravigliosi panorami del massiccio sacro della Majella, del lago di Scanno dalla rinomata forma a cuore e dei tanti piccoli borghi. Dimenticherete il telefono, se non per scattare bellissime foto ricordo. Qualunque sia la vostra abilità e la vostra forma fisica, qui troverete il percorso adatto a voi.


Giro in MTB intermedio.


Buon allenamento richiesto.


Adatto ad ogni livello.


Difficoltà: MTB – Intermedio


Lunghezza: 49,2 km


Durata: 3 ore


Dislivello: 750 m


Punto di partenza: Sulmona (AQ)


Punto di arrivo: Rocca Pia (AQ)