Percorsi

Tour Sferracavallo, Cuore d’Abruzzo – Rete di Itinerari Cicloturistici.

By 5 Ottobre 2021Ottobre 27th, 2021No Comments
  • Lunghezza (km): 127.00
  • Dislivello (m): 1170
  • Difficoltà: difficile
  • Durata (ore): 10.7
Itinerario: Sulmona – Introdacqua – Bugnara – Anversa degli Abruzzi – Villalago – Scanno – Barrea – Alfedena – Castel di Sangro – Roccaraso – Rivisondoli – Pescocostanzo – Cansano.

Descrizione: L’itinerario, decimo tour dei quattordici della Rete di Itinerari Cicloturistici Cuore d’Abruzzo, parte da Sulmona con direzione sud ovest. Dopo una quindicina di km, lungo i quali si è attraversato il centro di Bugnara si arriva ad Anversa degli Abruzzi. Si continua poi in direzione sud attraversando Villalago e Scanno, non senza aver percorso una delle rive del famosissimo lago a forma di cuore. Si prosegue sul confine del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise giungendo prima a Villetta Barrea e, fiancheggiando l’omonimo lago, si arriva a Barrea. Pedalando sulla strada sinuosa ci si porta ad Alfedena e poi al bivio per Scontrone. Alla biforcazione in fondo al lungo rettilineo, la strada percorsa, la SS83, si immette nella SS17 che porta a Castel di Sangro. Appena fuori il popoloso paese inizia la Sferracavallo: una salita molto ripida di quattro km con una pendenza media del 10%, ma con punte ben superiori. Si attraversa il centro abitato di Roccaraso e procedendo verso nord, dopo aver costeggiato Rivisondoli e Pescocostanzo, si attraversa il Bosco di Sant’Antonio, circondati da faggi secolari. Si raggiunge poi Cansano e poi si rientra a Sulmona.

Cuore d’Abruzzo – Rete di itinerari Cicloturistici.
Nel cuore d’Abruzzo, a metà strada tra Roma e Pescara, nel cuore dell’Abruzzo, c’è una terra ancora da scoprire. Un territorio che comprende 27 comuni, interseca tre grandi parchi, due nazionali – il Parco Nazionale della Majella e il Parco Nazionale d’Abruzzo – e uno regionale, il Parco Regionale del Sirente Velino. Area ricca di storia, eventi, attività legate al tempo libero e allo sport, bellezze naturali e architettoniche, ad un’ora e cinquanta minuti da Roma e a poco più di cinquanta minuti da Pescara. Territorio che grazie al progetto Cuore d’Abruzzo promosso dal Comune di Sulmona in collaborazione con i comuni del territorio e realizzato da Fondazione Symbola, oggi è a portata di bici. Quattordici itinerari, per una lunghezza di circa 1.000 km, aventi come centro l’Abbazia Celestiniana, percorsi che sono stati testati, classificati e certificati da Federciclismo, georeferenziati e resi fruibili su piattaforme specializzate per ciclisti professionisti quali e oggi anche sulla piattaforma di promozione turistica della Regione Abruzzo. Pedalando con lentezza assaporerete e vivrete l’autenticità dei suoi comuni e la bellezza della sua natura. Sostando lungo i sui percorsi potrete assaporare il vino e la gastronomia regionale, vivrete la tradizione locale, ammirerete i meravigliosi panorami del massiccio sacro della Majella, del lago di Scanno dalla rinomata forma a cuore e dei tanti piccoli borghi. Dimenticherete il telefono, se non per scattare bellissime foto ricordo. Qualunque sia la vostra abilità e la vostra forma fisica, qui troverete il percorso adatto a voi.
Giro in bici per esperti.
Ottimo allenamento richiesto.
Superfici prevalentemente asfaltate.
Adatto ad ogni livello di abilità.

Difficoltà: Difficile
Lunghezza: 127 km
Durata: 10,7 ore
Dislivello: 1170 m
Punto di partenza: Sulmona (AQ)
Punto di arrivo: Cansano (AQ)