Beni Culturali e Ambientali

Riserva Naturale Regionale Gole del Sagittario – Anversa degli Abruzzi (Aq)

By 4 Maggio 2021No Comments

La Riserva Naturale Regionale Gole del Sagittario è un vero e proprio scrigno di natura, all’interno di un Sito d’Importanza Comunitario nel Comune di Anversa degli Abruzzi (Aq).

L’area si estende per circa 450 ettari, tra rupi calcaree scavate dal fiume Sagittario. Nella riserva si possono riconoscere sei tipologie ambientali: le rupi e i ghiaioni calcarei, i prati aridi, la vegetazione delle sorgenti, il bosco mesofilo di fondovalle, la faggeta e le praterie primarie in quota. Il paesaggio predominante è costituito da profonde e spettacolari gole calcaree modellate dall’azione erosiva delle acque, in milioni di anni. Alla base delle Gole, presso l’area di Cavuto, esistono delle sorgenti copiose. Il paese di Anversa degli Abruzzi domina l’Oasi così come il borgo medievale di Castrovalva, posto su uno sperone roccioso. 

Sono presenti  l’orso , il lupo il camoscio, il capriolo , il cervo (Cervus elaphus) e il cinghialel’istrice, il gatto selvatico, la martora, la faina, la volpe, la puzzola, il tasso e il riccio, la rara  lepre italica. Tra gli uccelli: l’aquila reale, il falco pellegrino, il gracchio corallino, la rondine montana, il passero solitario, la coturnice,il codirossonel’astore, il falco pecchiaiolo e il lodolaio

In inverno è facile osservare sulle rocce il Picchio muraiolo simbolo della Riserva. Simbolo delle Gole è anche e il Fiordaliso del Sagittario (Centaurea scannensis), presente, in tutto il globo, solo in quest’area. 

Nella Riserva è presente il Centro Visite – Museo Naturalistico “Sorgenti di Cavuto” . Durante l’anno si tengono seminari e corsi sulla vegetazione, campi estivi ed invernali, attività di inanellamento scientifico degli uccelli, censimenti periodici della fauna. La Riserva è riconosciuta come Parco Letterario “D’Annunzio” e si organizzano durante l’anno delle visite e programmi culturali come letture, eventi musicali e teatrali, sia nel centro storico che lungo le Gole. La visita si svolge nel Giardino Botanico presso le Sorgenti di Cavuto. Si osservano le piante che caratterizzano la Riserva e la vegetazione delle polle sorgive. Su richiesta si possono compiere escursioni lungo i sentieri della Riserva con accompagnatore di media montagna.

L.T. 21-10-2020

ph: Fabio Ciminelli, own works CC-BY-SA-4.0